Stefano Cucchi Onlus

Chi siamo

È nata l’Associazione Stefano Cucchi Onlus!

L’idea e la voglia di costituire l’Associazione nasce dall’esperienza di questi sette anni, i sette anni trascorsi dalla morte di Stefano, che ci hanno insegnato come troppo spesso i temi che riguardano il rispetto dei diritti fondamentali dell’essere umano vengono posti all’ultimo gradino delle priorità in una società. Una società che è la nostra e che ha imparato ad osservarli in maniera distratta, con l’idea che riguardino sempre gli altri e mai noi stessi.

Noi crediamo che se è vero che la maggior parte delle cosiddette ‘persone normali’ non vivrà mai situazioni legate al mancato rispetto di quei diritti fondamentali, è altrettanto vero che quei temi, proprio per la loro natura, devono necessariamente riguardare ciascuno di noi.

E ciascuno di noi, nel suo piccolo, è tenuto a farsene carico.

Se vogliamo provare a immaginare una società meno ingiusta e meno preda della discrezionalità di chi ha potere c’è tanto lavoro da fare.

E noi abbiamo tanta voglia di farlo, assieme a tutti coloro che vorranno unirsi a noi!


Operiamo per la tutela della memoria di Stefano Cucchi e per i diritti umani e civili.

1. L’organizzazione, senza fini di lucro e con l’azione diretta personale e gratuita dei propri aderenti, opera nell’ambito della tutela dei diritti umani e civili e intende perseguire le finalità istituzionali indicate nel successivo art. 3

Art. 3 Statuto
(Finalità e Attività)

1. L’organizzazione, in considerazione del patto di costituzione e degli scopi che si propone, intende perseguire le seguenti finalità:

a. La tutela della memoria di Stefano Cucchi

b. La realizzazione di un progetto ‘casa famiglia’ per il reinserimento nella società e nel mondo lavorativo di coloro che hanno terminato il percorso nelle comunità di recupero per tossicodipendenti

c. La promozione di iniziative finalizzate alla tutela dei diritti umani e civili

d. Ogni attività utile a promuovere la tutela del rapporto tra cittadino e Stato

e. Promuovere e coordinare studi, ricerche, dibattiti e seminari sul tema carceri e giustizia
f. Promuovere la ricerca, la raccolta, la conservazione di materiali e di documenti inerenti la propria attività
g. Proporre provvedimenti legislativi o linee emendative di provvedimenti in corso di discussione, attorno a cui ottenere, per il conseguente iter legislativo, il più ampio consenso parlamentare
h. Pubblicare materiali ed esiti delle proprie ricerche
i. Promuovere progetti coordinati con altre Associazioni che operano nello stesso ambito o in altri ambiti, necessariamente connessi alle finalità dell’Associazione, o di collaborare a progetti da esse avviati
j. Svolgere una funzione di sollecitazione degli eletti nel Parlamento Europeo, nel Parlamento italiano, nei Parlamenti regionali e nelle Amministrazioni Locali, affinché promuovano iniziative in ambito istituzionale dirette a rafforzare il sistema della Giustizia italiana
k. Promuovere campagne di informazione, di comunicazione, pubbliche manifestazioni, nonché la eventuale pubblicazione di periodici, riviste e monografie
l. Promuovere e organizzare corsi di formazione sui temi oggetto delle proprie finalità.

Lo statuto dell’Associazione Stefano Cucchi Onlus.

Condividi  Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone