Stefano Cucchi Onlus

Natale: Ilaria Cucchi in visita al carcere di Regina Coeli a Roma

Ilaria, sorella di Stefano Cucchi, visiterà Regina Coeli il 25 dicembre, per incontrare i detenuti nello stesso carcere in cui è stato recluso suo fratello, morto nella notte tra il 21 e il 22 ottobre di sette anni fa mentre era nelle mani dello Stato. “Chiederò di visitare la cella in cui Stefano ha sofferto negli ultimi giorni della sua vita”, spiega Ilaria Cucchi.

È la prima di una serie di iniziative che segnano la nascita dell’attività dell’Associazione Stefano Cucchi Onlus. Associazione che verrà ufficialmente presentata all’inizio del nuovo anno. La visita di Ilaria comincerà alle 10 del mattino del giorno di Natale. “Vogliamo incontrare i detenuti perché intendiamo lavorare dalla parte della giustizia: e la condizione di coloro che sono nelle carceri è uno dei pilastri di questo percorso”, spiega ancora la sorella di Stefano Cucchi. “La storia di mio fratello, sette anni dopo la sua morte, da un lato cerca ancora giustizia ma dall’altro è diventata forse il punto da cui ripartire per portare avanti un lavoro finalmente efficace per combattere dalla parte dei diritti umani nel nostro Paese. Ringrazio Rita Bernardini per l’opportunità di questa visita a Regina Coeli”.

Due giorni dopo Irene Testa, anche lei nel gruppo che sta dando vita all’associazione, entrerà nel carcere di Sassari per una visita ai detenuti. “Lavoreremo dalla parte della legalità e proveremo a far dialogare mondi anche lontani”, spiega la giornalista. “E lo faremo in tutta Italia”. 

Per informazioni:

Mail: info@stefanocucchi.it

Twitter: @CucchiOnlus

Condividi  Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

1 Commento

  1. Pingback: Si arriverà a eliminare le carceri? I soliti reclusi (1) | In StereoType

I commenti sono chiusi.